domenica 4 dicembre 2016

5D Embroidery Extra 2

martedì 18 ottobre 2016

5D Embroidery Extra 1

domenica 16 ottobre 2016

Ballerine da neonata in stoffa





Come ho già spiegato sui vari social, tra una settimana ci sarà il battesimo della mia nipotina Vittoria e, nonostante avessimo già acquistato un bellissimo abitino, non riuscivamo a trovare le scarpine da abbinare.
Quindi pensa e ripensa, guarda un po' qui e un po' là e, alla fine, la soluzione era a portata di mano... le faccio io!!!


Qui di seguito il foto tutorial (che spero di riuscire a far diventare presto un video tutorial da postare sul mio canale YouTube)

Ho ricavato il cartamodello guardando un po' sul web e prendendo le misure al piedino di Vittoria.
Quello che trovate CLICCANDO QUI è per la taglia 0-3 mesi. Se vi serve più grande aumentate le proporzioni.


Il cartamodello è senza cuciture quindi, quando tagliate il tessuto, ricordatevi di lasciare un piccolo margine (mezzo cm scarso) tutto intorno.
Dovete tagliare:
- due coppie di solette
- due coppie del sopra
- 1 coppia di solette in feltro (qui tagliate a vivo, senza margine di cucitura, altrimenti rimarrà troppo spessore)




Per comodità, io ho preferito segnarmi il contorno del cartamodello sulla stoffa, su tutti i lati. Tanto siamo sul rovescio e, a lavoro ultimato, non si vedrà niente.
Imbastiamo il feltro a una delle due solette facendo attenzione che il cartamodello ha un destro e un sinistro.
Ora cuciamo il lato interno (lo scollo della scarpina) della parte superiore. Solo il lato interno, mi raccomando! Poi pratichiamo alcuni taglietti proprio nella parte curva per poter girare meglio il tessuto.


Appiattire le cuciture con le mani e risvoltare cominciando a dare la forma alla scarpina. Imbastire lungo lo scollo per tenere fermi i due strati ma partire con l'imbastitura a 3 cm dal centro dietro (che dopo andrà cucito)




Aprire i due strati facendo combaciare i due lati, cucire sul rovescio formando il centro dietro della scarpetta. Centro tallone. Risvoltare sul dritto e, se volete, imbastire per tenere bene la forma.


Ora abbiamo la parte superiore della scarpina che comincia a prendere forma. 
Dato che vogliamo fare una scarpina tipo ballerina, ora dobbiamo preparare il passante dove poi dovranno passare i nastri per legare la scarpa alla gambina e quindi prendiamo un pezzo di nastro lungo circa 9 cm e lo pieghiamo a metà. 
Lo appoggiamo in modo di coprire perfettamente il centro dietro della nostra parte superiore della scarpetta, lasciando un'asolina di circa mezzo centimetro. Consiglio di imbastire per tenerlo ben fermo durante la cucitura.


Ora appoggiamo dritto con dritto la soletta a cui avevamo imbastito il feltro alla parte superiore della scarpina. Mettiamo tanti spilli per far prendere bene la forma e poi imbastiamo fitto fitto.


A questo punto una cucitura a macchina, a poco meno di mezzo cm di margine, ci darà una maggiore sicurezza nei passaggi successivi.
Ora, se capovolgiamo le nostre scarpine si presenteranno come quella a destra (feltro in evidenza) dell'immagine seguente. Rimettiamole nella posizione precedente ovvero con il feltro rivolto verso il tavolo. Prendiamo le solette che non abbiamo ancora utilizzato e sovrapponiamole alla parte superiore della scarpa sempre tenendo conto del piedino destro e piedino sinistro. Tipo panino per intenderci ...


Dobbiamo imbastire tutto intorno (e qui vedete che il segno a matita viene molto in aiuto) lasciando uno spazio aperto che servirà a risvoltare le nostre scarpine.
Cuciamo a macchina a mezzo centimetro ricordandoci di lasciare aperto lo spazio che non abbiamo imbastito.


Stiamo lavorando su una cosa molto piccola quindi risvoltare sarà un po' complicato. Fate con delicatezza, io mi aiuto sempre con la rigirella di Emanuela Tonioni.


Dopo aver girato sul dritto entrambe le scarpine, sistemare bene le cuciture aiutando il tessuto a prendere forma. Chiudere l'apertura con un sottopunto nascosto (a mano naturalmente). Inserire i nastrini nel passante e decorare a piacere con fiocchetti o fiorellini.
E' più facile a farsi che a dirsi ok?
Aspetto di vedere le vostre scarpine!!


martedì 11 ottobre 2016

Punto di imbastitura (FIX) con la ricamatrice

Un video tutorial per le amiche ricamine che stanno prendendo confidenza con la loro nuova ricamatrice. Non tutte le macchine hanno questa funzione. Per ovviare si può ricorrere all'utilizzo di un files che prevede l'imbastitura.





venerdì 7 ottobre 2016

PANDA AMIGURUMI - PATTERN FREE (schema gratuito)


Ho girato in lungo e in largo per il web, chiesto aiuti nei gruppi, ma, purtroppo, nessuno degli schemi trovati mi soddisfava pienamente e così ho deciso! Ho creato (finalmente) il mio primo amigurumi senza schema! Ci sono voluti ben 5 mesi (sì, avete capito bene...) ma, alla fine, sono giunta  a un risultato soddisfacente. Fai e disfa, disfa e fai, questo è il risultato.




Per chi mi segue e per chi lo vuole, qui c'è lo schema per come l'ho realizzato io.

Filato in cotone NR 5 - Lavorato con uncinetto NR 2

TESTA (in bianco)
1) 6 mb in un anello magico (per l'anello magico è possibile vedere un mio video tutorial QUI)
2) 1 aum in ogni maglia (12)
3) 1 mb 1 aum x 6 volte (18)
4) 2 mb 1 aum x 6 volte (24)
5) 3 mb 1 aum x 6 volte (30)
6) 4 mb 1 aum x 6 volte (36) 
7) 5 mb 1 aum x 6 volte (42)
8) 6 mb 1 aum x 6 volte (48)
9) 7 mb 1 aum x 6 volte (54)
dal 10 al 15) 54 mb
16) 7 mb 1 dim x 6 volte (48)
17) 6 mb 1 dim x 6 volte (42)
18) 5 mb 1 dim x 6 volte (36)
19) 4 mb 1 dim x 6 volte (30)
20) 3 mb 1 dim x 6 volte (24)
21) 2 mb 1 dim x 6 volte (18)
22) 1 mb 1 dim x 6 volte (12)
23) 6 dim (6)
chiudere

MUSETTO (in bianco)
1) 6 mb in un anello magico
2) 1 aum in ogni maglia (12)
3) 1 mb 1 aum x 6 volte (18)
4) 2 mb 1 aum x 6 volte (24)
5) 3 mb 1 aum x 6 volte (30)
6-7) 30 mb

CORPO (parte in bianco e parte in nero)
1) 6 mb in un anello magico
2) 1 aum in ogni maglia (12)
3) 1 mb 1 aum x 6 volte (18)
4) 2 mb 1 aum x 6 volte (24)
5) 3 mb 1 aum x 6 volte (30)
6) 4 mb 1 aum x 6 volte (36)
7) 5 mb 1 aum x 6 volte (42)
8) 6 mb 1 aum x 6 volte (48)
9) 7 mb 1 aum x 6 volte (54)
dal 10 al 16) 54 mb
cambiare colore e passare al nero
dal 17 al 21) 54 mb
22) 7 mb 1 dim x 6 volte (48)
23) 6 mb 1 dim x 6 volte (42)
24) 5 mb 1 dim x 6 volte (36)
25) 4 mb 1 dim x 6 volte (30)
26) 3 mb 1 dim x 6 volte (24)
27) 2 mb 1 dim x 6 volte (18)
28) 1 mb 1 dim x 6 volte (12)
29) 6 dim (6)
chiudere

ORECCHIE (in nero) x 2 non imbottire
1) 6 mb in un anello magico
2) 1 aum in ogni maglia (12)
3) 1 mb 1 aum x 6 volte (18)
dal 4 al 6) 18 mb

CONTORNO OCCHI (in nero) (si lavorano in linea)
1) 4 catenelle
2) 1 mb infilando l'uncinetto nella seconda catenella, 2 mb, 1 mb , 1 cat. e girare
3) 3 mb 1 aum, 1 cat chiudere
deve rimanere una forma leggermente arrotondata su due lati e ad angolo dal lato opposto

BRACCIA (in nero) x 2
1) 6 mb in un anello magico
2) 1 aum in ogni maglia (12)
3) 1 mb 1 aum x 6 volte (18)
4) 1 mb 1 dim x 6 volte (12)
dal 5 al 19) 12

GAMBE (ZAMPE DIETRO) E PIEDI (in nero) x2
1) 8 catenelle
2) partendo dalla seconda catenella 5 mb, lavorare 3 mb nello stesso punto,girare 4mb 1 aum (14)
3)  1 aum, 5 mb, 2 aum, 5 mb , 1 aum (18)
4)  18 mb
5)  6 mb  3 dim in mma  6 mb (15)
6) 15 mb
dal 7 al 21) 15 mb
chiudere

CODINO (bianco o nero)
1) 1) 6 mb in un anello magico
2) 1 aum in ogni maglia (12)
3) 1 mb 1 aum x 6 volte (18)
4) 18 mb

Assemblare il muso, il contorno occhi e le orecchie e ricamare il nasino e la bocca
Unire la testa al corpo e procedere attaccando le zampe (anteriori e posteriori) e il codino.







domenica 25 settembre 2016

LE SCARPETTE PER IL BATTESIMO

In questi giorni abbiamo acquistato un bellissimo vestitino per il battesimo della mia nipotina che si terrà il 23 ottobre. Data la stagione un po' particolare è risultato impossibile trovare delle scarpette che si abbinassero perfettamente così ho deciso di mettermi all'opera.
Guardando sul web qua e là, sono riuscita a creare il  CARTAMODELLO (DA STAMPARE) e poi sono passata alla confezione.
Il risultato è molto carino. Il tessuto in lino grezzo si abbina perfettamente al vestitino. Ho applicato delle roselline tortora ed il nastro è sempre in lino color tortora con il bordino chiaro come la base.
Presto in arrivo anche il tutorial per la realizzazione.
Per il momento vi lascio la foto e il CARTAMODELLO DA STAMPARE così potete cominciare a sperimentare.
  

domenica 11 settembre 2016

7^ Lezione 5D Embroidery - Digitalizzazione manuale

Ciao care amiche e cari amici,

nella settima lezione che trovate on line da questa mattina, ci occuperemo della digitalizzazione manuale di un'immagine presa dal web. Buon lavoro a chi mi segue!